L’eclettismo è la linea che disegna il mio profilo, poliedrico per definizione. Passo dalla moderazione di una conferenza all’ideazione di un team building aziendale, da una consulenza di orientamento universitario allo sviluppo di un piano di comunicazione istituzionale. Negli anni ho dato spazio alla mia indole multiforme imparando a integrare saperi e competenze e facendo di questo crogiolo il mio punto di forza.

Abituato a coordinare gruppi di lavoro, considero la relazionalità come l’elemento più importante su cui fondare un’esperienza professionale, la gratificazione come la via maestra per coinvolgere i collaboratori e la riflessione come strategia per individuare risorse e limiti.

Nella mia vita  ha occupato e continua ad occupare molto spazio lo studio e la formazione. Ho conseguito una prima laurea in lettere all’Università di Padova nel 2002, a soli 22 anni risultando il più giovane laureato in Italia, e una seconda laurea in  giornalismo e cultura editoriale all’Università di Parma nel 2018. Negli anni ho seguito molti corsi di formazione e aggiornamento, tra cui la scuola di specializzazione universitaria (Ssis Veneto Cà Foscari), un corso di perfezionamento universitario (ecologia umana, Università di Padova), la scuola di coaching umanistico (Milano) e  i corsi di formazione dell’Ordine dei Giornalisiti, a cui sono iscritto dal 2012 come giornalista pubblicista. Sono socio ordinario della Sio (società italiana per l’orientamento).

Secondo la filosofia del mens sana in corpore sano, pratico molti sport con regolarità tra cui ciclismo, running, palestra, sci e vela. Sono appassionato di cicloturismo, auto e moto d’epoca e moltissime altre cose belle della vita.